Perchè scrivere un blog nel 2021

Anche oggi scrivere un blog ha molto senso, vi spiego il motivo

Scrivere un blog

Negli ultimi anni il blog ha subito un ridimensionamento. Dopo il boom iniziale in cui fiorivano piattaforme blog e tutti volevano aprirne uno, molti di questi (la maggioranza) sono stati velocemente abbandonati in favore di social o piattaforme come Youtube.

Oggi ho deciso di scrivere una breve e semplice guida controcorrente sul perchè ritengo sia ancora molto interessante avere il proprio blog. Non voglio illuderti, non ho formule magiche da fornirti, solo qualche utile suggerimento che sono convinto potrà aitutarti.

Un pizzico di storia

In principio il blog fu una rivoluzione. Ben prima dei social il blog consentiva di poter tenere un diario personale su cui scrivere delle proprie passioni o su argomenti di interesse generale. L'euforia iniziale lasciò presto il campo alla consapevolezza che produrre contenuti di qualità non era semplice, che ricevere un discreto numero di visite era veramente difficile e soprattutto richiedeva un costante e duraturo impegno.

Un limitato numero di blogger divenne famoso ed i loro blog molto seguiti, ma la maggior parte di chi si cimentò nell'impresa presto abbandonò i propri diari online.

Con il passare dell'interesse nei blog molte piattaforme chiusero ed una breve (ma intensa) epoca del web cadde velocemente nell'oblio.

Oggi il blog è parte di una presenza online multiforme

Quanto scritto in precedenza è solo un veloce e tutt'altro che esaustivo riassunto di ciò che è accaduto.

Oggi il blog si è evoluto ed è diventato un mezzo utilizzato dalle aziende per tenere aggiornati i propri consumatori sulle novità. Anche chi è nato come blogger ed è diventato un influecer oggi lo utilizza in maniera simile alle aziende: un modo per rilanciare i propri contenuti che vengono pubblicati in forma di post sui social (Instagram, Facebook, Twitter) o su piattaforme video come Youtube.

Prima di aprire un blog pensa il perchè lo vuoi aprire

In rete troverai un sacco di guide che ti diranno come aprire un blog di successo. Ritengo che la maggior parte di quelle guide siano troppo entusiastiche e semplicistiche, altre estremamente tecniche e complicate. Personalmente poi non voglio annoiarti e ripetere cose già scritte e riscritte. Voglio solo spiegarti perchè io penso che continui ad essere un modo interessante di produrre contenuti. Perchè in definitiva è di questo che si tratta: un blogger crea contenuti.

Vantaggi dello scrivere un blog

Io vado controcorrente. Lascia perdere chi ti promette guide miracolose con cui arricchirti con un blog, lascia perdere le guide che ti spiegano come ottimizzare al meglio il tuo sito per Google. L'epoca d'oro dei blog è passata e gli algoritmi di Google cambiano costantemente. Crearti false aspettative sarà solo un modo per farti stancare e chiudere ben presto il tuo blog.

I social non sono delle alternative

In molti pensano che avere un profilo social sia un'ottima alternativa al blog. Dipende. Sul tuo blog sei il padrone, all'interno dei social sei un utente (anzi molto spesso un cliente). Ciò significa che gli algoritmi del social oggi potrebbero premiarti ma domani invece penalizzarti senza alcun motivo apparente. Non si tratta di un problema remoto, a molti utenti è successo e ti assicuro che per chi ha puntato tutto su una presenza online social non è stato affatto divertente vedersi penalizzati dall'oggi al domani.

I miei suggerimenti su come scrivere un blog

Crea contenuti che ti piacciono su argomenti che ti interessano. Scrivi articoli pensando a cosa può servire ai tuoi lettori e non a come guadagnare dagli articoli e scalare i risultati delle ricerche di Google. Insomma scrivi per il gusto di scrivere e tieni presente che serviranno mesi ed anni per vedere un risultato. Ma se sarai costante sicuramente ti sentirai soddisfatto perchè hai creato qualcosa di tuo a cui tieni davvero.

#blog #idee